sabato 31 gennaio 2015

La trasmissione TV pubblica: Affari Tuoi

La signora che non sente, essendo come la persona sorda di Livorno, ha partecipato, per la prima volta della storia dei sordi, alla trasmissione Rai Uno "Affari Tuoi" nel gioco televisivo dal conduttore Flavio Insinna. Si tratta di una vera e propria accessibilità e visibilità della sua sordità al mondo dello spettacolo pubblico di milioni spettatori nell'ora punta.
È un fatto straordinario nella storia dei sordi con la TV pubblica.

San Giovanni Bosco e la storia dei sordi

S. Giovanni Bosco (1815 - 1888), insigne educatore della gioventù, è definito da Giovanni Paolo II “Padre e Maestro dei giovani”. 
Grande apostolo dei giovani, fu loro padre e guida alla salvezza con il metodo della persuasione, della religiosità autentica, dell’amore teso sempre a prevenire anziché a reprimere. Sul modello di san Francesco di Sales il suo metodo educativo e apostolico si ispira ad un umanesimo cristiano che attinge motivazioni ed energie alle fonti della sapienza evangelica.

Nuovo Capo dello Stato Italiano

Sergio Mattarella eletto il 12mo presidente della Repubblica al quarto scrutinio a maggioranza assoluta oggi 31 gennaio 2015. Fratello di Piersanti assassinato dalla mafia negli anni 80, laureato in giurisprudenza, ha militato a lungo in Azione Cattolica ed è stato deputato negli anni 1983/2008.
È stato più volte Ministro nei precedenti e vari governi.
È giudice emerito della Corte Costituzionale.

giovedì 29 gennaio 2015

L'assistente alla comunicazione e l'art. 13 della Legge 104/92. Funzioni e compiti

L’Assistente alla Comunicazione, figura professionale prevista dalla legge 104 del 05/02/1992, è un operatore socio-educativo con funzione di mediatore e facilitatore della comunicazione, dell’apprendimento, dell’integrazione e della relazione tra lo studente con disabilità sensoriale la famiglia, la scuola, la classe ed i servizi territoriali specialistici.

mercoledì 28 gennaio 2015

Cerimonia in ricordo di Padre Antonio Loreti a Pianezza (Torino) 8 febbraio 2015.

La Fondazione Istituto dei Sordi di Torino organizza la commemorazione di Padre Antonio Loreti della Piccola Missione dei Sordi, uno dei più noti educatori della pedagogia speciale, che si svolgerà a Pianezza (Torino) - Via San Pancrazio n. 65 - per il giorno 8 febbraio 2015. La scuola dell'infanzia di detto Istituto sarà intitolata a Padre Antonio Loreti.

San Tommaso d'Aquino, sacerdote e dottore della Chiesa e la storia dei sordi

Il Messale Romano al 28 gennaio così presenta San Tommaso d’Aquino:“Domenicano (1244), formatosi nel monastero di Montecassino e nelle grandi scuole del tempo, e divenuto maestro negli studi di Parigi, Orvieto, Roma, Viterbo e Napoli, impresse al suo insegnamento un orientamento originale e sapientemente innovatore. Affidò a molti scritti impegnati e specialmente alla celebre ‘Summa’ la sistemazione geniale della dottrina filosofica e teologica raccolta dalla tradizione.

martedì 27 gennaio 2015

Inps: la semplificazione della revisione sull'indennità di comunicazione e quella di frequenza.

L'Inps ha emanato la seguente circolare n. 10 del 23 gennaio 2015 avente per l'oggetto: D.L. 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla Legge 11 agosto 2014, n. 114. Semplificazioni per i soggetti con invalidità.

I dati sulla situazione della scuola con i bambini sordi

Istat. L'integrazione degli alunni con disabilità nelle scuole primarie e secondarie di primo grado statali e non statali. Nell’anno scolastico 2013-2014 sono quasi 85 mila gli alunni con disabilità nella scuola primaria (pari al 3,0% del totale degli alunni) mentre nella scuola secondaria di primo grado se ne contano più di 65 mila (il 3,8% del totale).

Lis, al via la ricerca sulla sordità

Anche il mondo accademico si occupa del progetto di bilinguismo realizzato a Cossato. L'esperienza della Lingua dei segni italiana di Cossato farà parte di un progetto di ricerca condotto dall’Università degli Studi di Trento, il "CIMeC", Center for mind/Brain Sciences, in collaborazione con il Consiglio nazionale delle ricerche.

martedì 20 gennaio 2015

Comunicazione del Ministero per la semplificazione e la pubblica amministrazione riguardante la Legge 68/99

Categorie protette: nota informativa del Dipartimento Funziona pubblica. Il Dipartimento della Funzione Pubblica con la nota prot. n. 73731 del 30 dicembre 2014 fornisce indirizzi generali alle amministrazioni in materia di lavoro pubblico, anche in riferimento al decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, comma 1, della legge 30 ottobre 2013, n. 125,che  è intervenuto in materia di collocamento obbligatorio,

Lombardia. Il video con sottotitoli. Il progresso d'accessibilità.

Tg Web Consiglio Lombardia ora anche con sottotitoli. Con la prima edizione del nuovo anno, il Tg Web Lombardia realizzato ogni settimana dal Consiglio regionale si arricchisce di un nuovo strumento: l'edizione e' da ora disponibile anche nella versione sottotitolata per non udenti.

Il successo di E-lisir, sistema video per dare voce alle persone sorde

Dal 14 Aprile 2014 E-Lisir , un sistema di videocomunicazione destinato alle persone sorde, è attivo presso gli sportelli anagrafici del 1°Municipio a Roma e da dicembre anche presso lo sportello «Pua» (Punto unico di accesso) della nuova Casa della Salute «Trionfale».

domenica 18 gennaio 2015

L'Angelo di Giovanni Moreno Milani scende su Sariano

Il 16 gennaio, nella sala civica dell'ostello "Don Onorio Grossi" di Sariano nel Comune di Trecenta (Rovigo) é stato presentato il libro "Angelo" di Giovanni "Moreno" Milani.
Il libro narra la storia di un angelo custode, che di nome fa proprio Angelo, ma che ha una condotta non proprio gradita ai suoi superiori, in quanto è gay. E allora le alte sfere celesti lo mandano a proteggere una bambina sorda di 4 anni in un paesino della bassa padana, qualcosa di simile a Sariano, trasferendolo lì da New York.

sabato 17 gennaio 2015

Papa Francesco nelle Filippine: incontro con gruppo di sordi

Papa visita nelle isole delle Filippine.  Saluta con lingua dei segni. Da Manila (Filippine). Il Papa usa la lingua dei segni per comunicare con due sordi: è accaduto a Manila nell'incontro con le famiglie (il 16 gennaio 2014 n.d.r.). Prima che il Papa prendesse la parola tra le testimonianze c'è stata quella di una coppia di sordomuti (sordi, n.d.r.).

Madonna di Pontmain e la storia dei sordi

Nostra Signora di Pontmain, in Francia, si festeggia il 17 gennaio. Il santuario ricorda l'ultima delle apparizioni avvenute in Francia nel secolo scorso; essa si verificò in un momento drammatico per la nazione, quando il suo esercito era stato duramente sconfitto da quello prussiano e l'imperatore Napoleone III (1808-1873) era stato fatto prigioniero.

venerdì 16 gennaio 2015

Monsignor Giovanni d’Ercole e la comunità non udente dell’ascolano: uniti contro le barriere di comunicazione e per l’integrazione.

 Nel  corso degli ultimi mesi si sono intensificati gli incontri istituzionali tra Sua Ecc. Mons Giovanni d’Ercole e i non udenti del territorio, rappresentati dalla Sezione Provinciale Ens di Ascoli Piceno e dal MAS Marche, il Movimento Apostolico Sordi.

Pier Francesco Jamet e la storia dei sordi

Beato Pier Francesco Jamet (1762-1845), è ritenuto autentico martire della carità al tempo della Rivoluzione Francese. 
Il giorno della sua beatificazione, il 10 maggio 1987, il Papa Giovanni Paolo II disse: “Egli ha vissuto la carità ardente nelle molteplici forme della sua attività sacerdotale. 

Meeting della storia dei sordi: La lingua dei segni e l'impianto cocleare

La raccolta degli articoli in questo periodo (gennaio, n.d.r.) sulle alcune questioni riguardanti la lingua dei segni e l'impianto cocleare. Si tratta dell'argomento più letto e concentrato dai lettori di questo sito. Che discuterà nel prossimo meeting della storia dei sordi in programmazione.

giovedì 8 gennaio 2015

Forum Nazionale dei Sordi: 16 gennaio 2015 nei pressi del Parlamento Italiano.

L'Ans organizza l'importante evento  del "forum", che si tratta un forum a livello nazionale per la prima volta della storia dei sordi, sul tema generale "Vivere la sordità sfide per l'inclusione e diritti di cittadinanza" che si svolgerà a Roma il 16 gennaio 2015 nei pressi della Camera dei Deputati, con il seguente programma.

martedì 6 gennaio 2015

La biografia dell'educatore tedesco Samuele Heinicke


Samuel Heinicke (nato il 10 aprile 1727 -  morto il 30 aprile 1790), avvocato tedesco è ritenuto uno dei primi docenti ad aver utilizzato l'oralismo per far parlare i sordi.
Dopo aver ricevuto solo una formazione scolastica nel suo villaggio, Heinicke fu arruolato nell'esercito, dove ha trovato il tempo di dedicarsi alla sua intensa passione per i libri e il suo interesse per le lingue, studiando latino e francese.

Legge di stabilità 2015 e persone con disabilità


È stata definitivamente approvata la Legge di stabilità 2015 ora pubblicata anche in Gazzetta Ufficiale (legge 23 dicembre 2014 n.190, in Gazzetta Ufficiale 29 dicembre 2014)
Relativamente alle parti che direttamente riguardano le persone con disabilità non vi sono rilevanti novità rispetto al disegno di legge che già abbiamo illustrato su questo sito. Ne riproponiamo i tratti salienti con gli “aggiustamenti” intervenuti in sede di discussione e approvazione.

La «Controversia» fra Samuel Heinicke e l'abate Carlo Michele De l'Epèe

La manifestazione di «Le siecle sourd en marche» dei sordi francesi giunti a Milano il 28 giugno 2012 per protestare contro il mancato riconoscimento delle lingue dei segni francese e italiana, pare in ottemperanza a quanto era stato decretato 133 anni prima dal Congresso di Milano, in quell'occasione era stato rispolverato il nome dell'abate Carlo Michele De l'Epèe, (1712-1789),

domenica 4 gennaio 2015

I minorati dell'udito - Storia e metodi delle scuole speciali

Luigi Libero Selva (1919-2006), sacerdote della Piccola Missione per i Sordomuti, aveva dato alle stampe, nel 1970, un interessante opuscolo sulla "Storia e metodi delle scuole speciali" specificatamente riferito all'educazione scolastica dei minorati dell'udito, edito dalla Scuola Tipografica Sordomuti di Bologna e raccolto in 215 pagine nel formato 14,5x21, suddiviso in un capitolo introduttivo per sintetizzare le sue ricerche generali, e in quattro "parti" con capitolati e appendici estesi.