giovedì 15 giugno 2017

Sordità e ipoacusie infantili. Sentire bene per comunicare meglio. Un evento formativo per apprendere come intervenire precocemente.

I bambini con sordità o altri gradi deficit uditivo congeniti posseggono tutte le predisposizioni alla comunicazione che sono tipiche della specie umana. Per apprendere il linguaggio in modo naturale è tuttavia necessario accedere precocemente ad un’esperienza sonoro - verbale e avere un modello di riferimento linguistico.

Lingua dei segni: come comunicare al paziente con disabilità uditiva

Un corso di Unid Sicilia ha affrontato per la prima volta la comunicazione tra l’igienista dentale e il paziente con disabilità uditiva, insegnando ai partecipanti il lessico base della lingua dei segni, focalizzata sul settore della salute orale

mercoledì 7 giugno 2017

Sara Giada Gerini: “Sono sorda ma parlo. Ecco la mia iniziativa di civiltà”

“Anche i sordi parlano. Molte persone non lo sanno. Sono qui per dimostrarlo”. Sara Giada Gerini, di Cagliari, 37 anni, ieri sera ha partecipato, al Teatro Alighieri di Ravenna, al Gran Galà organizzato dall’associazione “L’Orecchio Magico” e dall’Accademia di danza Cecchetti nel decennale della onlus.

A Praga il secondo incontro europeo dei sordi cattolici. “Condivisione e incoraggiamento reciproco”

“Il nostro appuntamento è molto importante per la vita dei sordi. È espressione di un desiderio di unità con la Chiesa, di fedeltà a Gesù Cristo e alla Chiesa, ma anche alla missione battesimale della diffusione della fede”. Questo messaggio arriva da Praga, dal secondo incontro europeo dei sordi cattolici (12-15 maggio 2017) di cui ha dato notizia (19 maggio, n.d.r.) il sito dell’arcidiocesi. 

lunedì 22 maggio 2017

Palermo, otoneurologi a conclave. Sordi veri e sordi per scelta

“L’otoneurologo Oggi tra Ricerca e Legislazione “ è un convegno nel quale però le relazioni sono svolte prevalentemente da  professionisti di altre specialità Un po’ come dire che desideriamo superare il concetto di  congresso dove “noi ce la cantiamo e ce la suoniamo” e viceversa ci mostriamo aperti a  nuovi punti di vista.

domenica 21 maggio 2017

Lingua dei Segni Italiana: Panizza, ora colmato il ritardo del nostro paese.

“Il riconoscimento della lingua dei segni per i sordi è essenziale per garantire a tutti il pieno accesso al sacrosanto diritto di ciascuno di potersi esprimere nella propria lingua.”

Così intervenendo in aula nella discussione sul provvedimento per la lingua dei segni italiana, il segretario politico del Patt e vicepresidente del Gruppo per le Autonomie, sen. Franco Panizza.

venerdì 19 maggio 2017

Ddl su lingua dei segni: verso riconoscimento LIS, dice Fasiolo (PD)

Laura Fasiolo del Pd in riferimento al ddl sulla lingua dei segni, che verrà approvato martedì prossimo (23 maggio).

"Anche se con imperdonabile ritardo, possiamo allinearci agli altri Paesi europei dando riconoscimento alla lingua dei segni italiana e alla LIS tattile.

lunedì 15 maggio 2017

Rai, sottotitoli per sordi a Tg tedesco

L'assessora provinciale alla sanità ed alle politiche sociali, Martha Stocker, esprime la propria soddisfazione per il passo in avanti fatto che la sede Rai di lingua tedesca di Bolzano, dal marzo scorso, ha provveduto alla sottotitolazione delle notizie dell'edizione delle ore 20 del Tagesschau, il telegiornale locale in lingua tedesca.

mercoledì 10 maggio 2017

Turismo accessibile, Siracusa e Noto anche in video-lis

Siracusa sempre più accessibile: arriva infatti la nuova video-guida anche in LIS (tradotta dall’interprete professionista Viviana Aprile) per Siracusa e Noto utilizzabile da tutti, sia dalle persone normodotate sia da quelle con disabilità di diverso tipo. Questi video costituiscono un’implementazione del precedente progetto “Siracusa e Noto anche in Lingua dei Segni” (sviluppato soltanto con supporti cartacei)

Chi è l’udente

«Ho deciso di proporre una serie di ritratti fotografici di persone sorde in primo piano tra le quali, però, vi è anche una persona udente, il tutto per far capire se e quali siano i piccoli dettagli che fanno la differenza»: così Giacomo Albertini, fotografo e laureato in architettura, persona sorda che da alcuni anni lavora sulla fotografia sociale, dedicandosi in particolare alla disabilità e alle malattie rare, presenta il proprio interessante progetto intitolato appunto “Facce da sordi”, che si concretizzerà nei prossimi giorni nell’omonima esposizione di Reggio Emilia

Michelangelo Villa, il cestista sordo

«Io non mi sento diverso dagli altri». Michelangelo Villa ha una grande passione: il basket. E una piccola limitazione: la sordità. Dismessi i panni del disegnatore elettrotecnico in azienda a Grassobbio, scende in campo e si allena due o tre volte a settimana. La sordità non limita Michelangelo.

venerdì 5 maggio 2017

Fiadda Teatro: “L’incubo di Orlando” a Corciano, il ricavato ad un progetto di musicoterapia

Si rinnova, non perde lo smalto e fa spazio ai giovani il gruppo di FIADDA teatro, che con continuità, propone spettacoli teatrale sotto la guida dallo storico maestro Domenico Madera. L’associazione delle famiglie di ragazzi non udenti coltiva veri e propri attori che, attraverso protesi acustiche e impianti cocleari, arginano il proprio limite superandolo, arrivando a recitare come veri attori.

domenica 30 aprile 2017

Nomentana, l'Istituto per sordi a rischio chiusura: i lavoratori protestano davanti al Ministero

Sono riusciti a farsi ascoltare. Del resto sono avvezzi a lavorare con chi non sente. È un esercito non troppo silenzioso quello che questa mattina ha sfilato davanti al Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca. Erano oltre un centinaio, tra lavoratori dell’Istituto statale per sordi di Roma e utenti che usufruiscono quotidianamente dei servizi offerti in via Nomentana 56, le persone che hanno protestato nella speranza di accendere i riflettori su una situazione surreale. 

Gli apparecchi per non udenti negli uffici del Comune di Varese

Varese è la prima in Lombardia ad aver installato, all'Anagrafe, dei pannelli ad induzione magnetica. Una grande novità per gli sportelli di uno dei principali e più frequentati uffici del Comune di Varese, l’Anagrafe, è stata presentata ieri mattina a Palazzo Estense. La nostra città, prima in Lombardia, si è dotata infatti di apparecchiature ad induzione magnetica che favoriscono la fruizione dei servizi per le persone con disabilità uditiva, grazie ad una donazione del Pio Istituto Sordomuti.

Sordocecita': un italiano su tre non ne sa quasi nulla

Servizio pubblico a favore dei sordi in Basilicata.

Attività di interpretariato in LIS (Lingua dei segni italiana)
Indirizzi per l'affidamento. Con l'approssimarsi dell'appuntamento di Matera 2019 con la conseguente intensificazione delle attività e delle iniziative correlate sia da parte dell'Amministrazione che da parte della Fondazione Matera – Basilicata 2019 si rende necessario individuare specifiche attività al fine di ottimizzare le singole prestazioni ed assicurare il pieno conseguimento degli obiettivi attesi.

mercoledì 19 aprile 2017

Legge n. 68 del 1999. Il parere dell'Ispettorato Nazionale del lavoro

L’Ispettorato nazionale del lavoro ha fornito chiarimenti sulle   modalità  del collocamento obbligatorio. L'istituto è stato recentemente modificato da uno dei decreti attuativi del Jobs act. Va ricordato innanzitutto che:

Il bambino con impianto cocleare: l’importanza dell’infermiere nell’educazione sanitaria


“Mamma cos’ha quel bimbo?”
“Niente! E’ malato! E gli è stato messo quell’apparecchio”

Ecco! Partendo dalla risposta possiamo evincere che probabilmente su alcuni aspetti bisogna far chiarezza prima con gli adulti, per formare una corretta società futura.

Diocesi: un corso per la cura pastorale delle persone sorde

Inizia mercoledì 19 aprile ed è promosso dall'Ufficio Catechistico Diocesano. A sostegno dell'annuale Programma Pastorale Diocesano in cui il Vescovo Mons. Luigi Mansi esprime il "sogno di una Chiesa in uscita sempre pronta ad andare incontro a tutte quelle fasce di umanità che per i motivi più disparati sono tagliati fuori dalla vita ecclesiale e sociale", l'Ufficio Catechistico Diocesano propone un Corso di sensibilizzazione per la cura pastorale delle persone sorde.

venerdì 14 aprile 2017

Festival di Teatro. Premio Città di Porto Sant'Elpidio

Premio Città di Porto Sant'Elpidio: Infanzia e solidarietà globale Iqbal Masih. Il premio vuole valorizzare e sostenere il lavoro di tante organizzazioni italiane che operano nel mondo della solidarietà internazionale in progetti rivolti ai minori, in Italia e nel mondo. Il premio è stato istituito nel 2002 dal Comune di Porto Sant'Elpidio (FM) nell'ambito del Festival Internazionale di Teatro per Ragazzi “I Teatri del Mondo" che si svolge ormai da 27 anni nella cittadina adriatica.

mercoledì 12 aprile 2017

Premio "Don Giulio Tarra" 2017

Il Pio Istituto dei Sordi, in occasione del 160° Anniversario della sua fondazione, in collaborazione con il Centro di Ricerca sulle Relazioni Interculturali dell’Università Cattolica, ha istituito premi annuali, per tre edizioni (2015-2016-2017), intitolati a don Giulio Tarra, figura di spicco del XIX secolo nell’attenzione e cura dei bambini poveri delle campagne e dei sordomuti; premi da destinarsi a Studiosi delle discipline scientifiche ed accademiche (pedagogiche, mediche, linguistiche, psicologiche, sociologiche, storiche, ingegneristiche, informatiche, ecc.), che hanno svolto indagini e prodotto lavori scientifici sul tema della sordità.

lunedì 10 aprile 2017

Eccesso di cure, figli tolti ai genitori. La vicenda approda in Parlamento

Figli tolti ai genitori: il caso, che aveva già raggiunto la ribalta nazionale, approda in Parlamento attraverso un’interrogazione puntuale al Ministro della giustizia e al Ministro del lavoro e delle politiche sociali attualmente. A presentarla l’onorevole Paola Binetti, psichiatra e politica italiana, già senatrice e ora deputata in forza all’Unione di centro. Nell’interpellanza viene anche formulata un’accusa: «I bambini - si legge in quelle righe - si trovano in una casa famiglia di Vigevano, senza genitori e senza cure farmacologiche, ma presentano gli stessi sintomi nonostante siano state rimosse le cause ipotizzate». Una situazione preoccupante che i genitori vogliono rendere nota.

La video-guida nella lingua dei segni italiana vince il premio Turismi accessibili

La video-guida LIS - Piattaforma digitale per l'accessibilità ai luoghi culturali e pubblici di Rosanna Pesce, ha vinto Il "premio del pubblico" del secondo concorso nazionale Turismi accessibili - Giornalisti, Comunicatori e Pubblicitari superano le barriere' bandito dalla onlus abruzzese Diritti Diretti. 

lunedì 3 aprile 2017

Il paziente sordo: sensibilizzare i professionisti sanitari e laici

Chi è il paziente sordo e piccoli accorgimenti per garantire una buona assistenza. La comunicazione si divide in verbale e non verbale. Tenendo in considerazione che il 45% della comunicazione avviene sotto il punto di vista verbale e aspetto vocale, il restante 55% è composto dai movimenti del corpo.
In alcuni casi l’interazione comunicativa infermiere-paziente, può essere compromessa da fattori innati del paziente, come l’impossibilità di parlare, capire e sentire.

Non siamo un Paese per sordi. È lo Stato quello che non sente

Immaginate di trovarvi da soli in un Paese straniero, la cui lingua vi è sconosciuta e, peggio, neanche sonoramente assimilabile all’italiano. Immaginate di dover ricevere informazioni in quella lingua su come pagare una bolletta o sulla terapia da seguire per curare una patologia. Immaginate di dover assistere a una lezione scolastica in quella lingua, con l’insegnante che – da par suo – non conosce la vostra e non può tradurre per voi.

Diamo pari opportunità ai bambini e ai ragazzi sordi e udenti

Uno spettacolo benefico al Sociale di Biella. Il Teatro Sociale Villani di Biella ospiterà, sabato 8 aprile alle 21, un grande spettacolo di beneficenza organizzato dall’Inner Wheel Club di Valle Mosso, con il patrocinio del Comune di Biella che ha sostenuto l’iniziativa mettendo gratuitamente a disposizione il teatro per questo evento.

domenica 2 aprile 2017

«Non udenti? No, siamo sordi». Lo spettacolo in lingua dei segni arriva a Napoli

Viene automatico, quasi per approcciarsi all'argomento in punta di piedi, definire lo status dell'impossibilità di ascoltare con la negazione non udente quasi mancasse qualcosa. Ma loro, «i sordi»

martedì 28 marzo 2017

YouTube è ora capace di sottotitolare anche gli effetti sonori

"Un progetto che potrà essere molto utile ai non udenti"
Non solo parole. YouTube è ora capace di sottotitolare anche gli effetti sonori, come la musica, gli applausi, o le risate, per merito di alcuni miglioramenti degli algoritmi di apprendimento automatico.

Un’email dedicata per permettere ai sordi di parlare con gli uffici comunali

Dal Comune di Monza un servizio dedicato alle persone non udenti. Una e-mail dedicata con la possibilità, in caso di necessità, di organizzare un appuntamento in municipio alla presenza di un interprete della lingua dei segni

mercoledì 22 marzo 2017

Riconoscimento Lis: botta e risposta

Sul'avvio della procedura doverosa parlamentare sul riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana, il Comitato Nazionale Genitori Famigliari Disabili Uditivi ha scritto ai Senatori della Repubblica Italiana in data 20 febbraio 2017.

domenica 12 marzo 2017

Delega sulla povertà approvata al Senato

Ha suscitato un diffuso favore l’approvazione in via definitiva della “Delega recante norme relative al contrasto della povertà, al riordino delle prestazioni e al sistema degli interventi e dei servizi sociali” (Atto del Senato 2494), ma anche alcune affermazioni largamente premature trattandosi appunto di una delega al Governo che deve tradursi in specifici decreti e indicazioni operative.

Boom di sordi tra i giovani per i troppi decibel in cuffi

In tre anni i ragazzi con problemi di udito sono balzati dal 3% al 4,2%. Sotto accusa anche le discoteche. Le regole dell’Oms per proteggersi. «Regolando il sonoro ho rotto il ritorno dei bassi e all’improvviso ho sentito l’orecchio esplodere. In ospedale mi hanno detto che lo choc poteva essere fatale se non fossi corso subito da loro»: Franck, 25 anni.




martedì 7 marzo 2017

Walk of fame ed i campioni sordi...

Inaugurata nel 7 maggio 2015  la Walk of Fame: 100 targhe per celebrare le leggende dello sport italiano.
La leggenda rivive negli sguardi compiaciuti dei campioni, attori protagonisti di fasti mai sopiti. E si specchia nei sorrisi ammirati degli appassionati, accorsi numerosi per salutare un’inaugurazione che ha il profumo inebriante della gloria immortale.

domenica 5 marzo 2017

Riforma Pubblica Amministrazione e le misure a sostegno della disabilità

Riforma PA: approvati gli ultimi 5 decreti legislativi. Con l’approvazione in Consiglio dei ministri dei decreti attuativi di riforma del testo unico del pubblico impiego, della disciplina della valutazione, del riordino delle forze di polizia, dei vigili del fuoco e dell’Aci/Pra, si conclude l’iter di approvazione delle deleghe legislative contenute nella legge 124 del 2015 di riforma della pubblica amministrazione.

Valeria, una laurea che ne vale molte di più

Valeria Lucifora, di Adrano, ha coronato oggi il suo sogno: un percorso reso per nulla difficile dalla sordità con cui convive dalla nascita. Al suo fianco, da sempre, l’Afae. Un traguardo importante quello raggiunto da Valeria, una giovane studentessa di Adrano in Scienze Politiche con indirizzo amministrativo, che dopo anni di sacrifici e di studi ha finalmente indossato oggi la corona d’alloro, raggiungendo l’obbiettivo più ambito: la laurea.

Convivenze e unioni civili: circolare INPS su permessi e congedi

Ancora novità in materia di permessi e congedi per i lavoratori che assistono congiunti con gravi disabilità. Le rende operative una circolare dell’INPS ma in realtà erano già state fissate da una legge e da una sentenza della Corte costituzionale.

Isolamento e ricaduta sociale: chi perde l'udito e' fuori dal mondo

La sensazione di sentire bene ma capire male è uno dei primi segnali di abbassamento dell'udito. Ignorarlo significa rinunciare a una fetta consistente del mondo che ci circonda e le ricadute psicologiche sono rilevanti. Se nel bambino è fondamentale la diagnosi precoce, nella popolazione adulta investire nelle protesi acustiche è la scelta giusta per evitare l'isolamento e ridurre il rischio di demenza. Grande alleato di chi soffre di sordità è la tecnologia, in grado di abbattere le barriere della comunicazione. Ce ne parla Roberto Albera, otorinolaringoiatra alla Città della Salute di Torino e professore ordinario di otorinolaringoiatria all'Università di Torino.

venerdì 3 marzo 2017

Con la Lingua dei Segni nelle stanze di Aldrovandi

Marinela Haxhiraj, sorda dalla nascita, arrivò in Italia con un viaggio della speranza Ora ha pubblicato con Bup una monografia sul celebre naturalista.
L'interesse per Ulisse Aldrovandi è iniziato guidando con il linguaggio dei segni italiani nelle sale dei musei di Palazzo Poggi il pubblico non udente. «Era un'immensa soddisfazione vedere le espressioni dei visitatori che finalmente si sentivano al pari di tutti gli altri ».

martedì 28 febbraio 2017

28 febbraio 2017: X Giornata mondiale delle Malattie Rare, tra le prime cause di sordocecità e pluriminorazione

Le malattie rare, che colpiscono circa un nuovo nato su 2mila e di cui si celebra quest'anno la decima edizione della Giornata Mondiale, sono tra le prime cause di sordocecità e pluriminorazione psicosensoriale tra gli utenti seguiti dalla Lega del Filo d'Oro.

lunedì 27 febbraio 2017

Giornata nazionale del Braille (27 febbraio)

Giornata Braille, Fedeli: Garantire pari opportunita'
Roma, 27 feb. - "La Giornata nazionale del Braille, invenzione che nonostante abbia ormai quasi due secoli e' ancora uno straordinario strumento di conoscenza, sviluppo e integrazione per le ragazze e i ragazzi non vedenti impegnati in un percorso di formazione. Uno strumento che nulla ha perso della sua originaria carica innovativa e di emancipazione culturale e sociale. Il Braille infatti e' stato, e' e sempre piu' dovra' continuare ad essere l'alfabeto della liberta', dell'uguaglianza, dell'inclusione e delle pari opportunita'.

Cgil: attivato stato agitazione assistenti comunicazione Lis

Enna. Le segreterie provinciali del NIdiL e FP CGIL, con una nota inviata ai referenti regionali e nazionali dell’Ente Nazionale Sordi, al Commissario del Libero Consorzio di Enna ed alla Prefettura, hanno dichiarato lo stato di agitazione delle assistenti alla comunicazione LIS dipendenti dell’ENS.
Il suddetto Ente, infatti, non ha mantenuto nessuno degli impegni assunti, nella persona del Presidente regionale dell’ Ens, nei confronti dell’organizzazione sindacale, in occasione dell’incontro svoltosi il 2 Febbraio 2017.

L'interprete Antonella Scorzeto e la sua passione per la Lingua dei Segni.

"La mia esperienza con la LIS", Perchè conoscere la scoperta che ha rivoluzionato la vita dei sordi, Diversamente da quanto si possa credere, le lingue dei segni non sono pantomime, sono invece delle lingue a tutti gli effetti, dotate di grammatica e sintassi proprie, e utilizzate quotidianamente da moltissime persone sorde. La LIS (Lingua dei Segni Italiana) è la lingua usata dalle persone sorde e udenti appartenenti alla Comunità Sorda italiana.

Collocamento obbligatorio: i nuovi obblighi slittano al 2018

Nel Milleproroghe il differimento delle nuove norme su collocamento obbligatorio per le aziende che impiegano da 15 a 35 dipendenti e per organizzazioni ed enti no profit. Lo scorso 16 febbraio il Senato, ha approvato definitivamente, con modifiche il d.l. 244 del 2016, c.d. Milleproroghe, ed ha previsto il differimento dal 1° gennaio 2017 al 1° gennaio 2018 della decorrenza di alcune norme in materia di collocamento obbligatorio di lavoratori con disabilità.

Si tratta in particolare delle norme che  prevedono:
- l'obbligo per i datori di lavoro privati che occupano da 15 a 35 dipendenti di avere alle proprie dipendenze almeno un soggetto rientrante nella tutela del collocamento obbligatorio a prescindere dalla circostanza che il datore proceda o meno a nuove assunzioni (si ricorda che nella normativa vigente fino al 31 dicembre 2016, tale obbligo sussiste solo qualora si proceda a nuove assunzioni);
- l'obbligo per i partiti politici, le organizzazioni sindacali e le organizzazioni che, senza scopo di lucro, operano nel campo della solidarietà sociale, dell'assistenza e della riabilitazione di rispettare le quote generali di lavoratori dipendenti rientranti nella tutela del collocamento obbligatorio a prescindere dalla circostanza che il datore proceda o meno a nuove assunzioni (anche nella relativa normativa vigente fino al 31 dicembre 2016, tale obbligo sussiste solo qualora si proceda a nuove assunzioni).

Resta valida quindi ancora per un anno la regola già in vigore per cui nelle aziende da 15 a 35 dipendenti, dal momento in cui  si effettua la nuova assunzione (la sedicesima) vi è un anno di tempo per adempiere all'obbligo di assunzione di un lavoratore disabile.

Le modifiche nella tempistica delle assunzioni dei lavoratori disabili rientranti nel collocamento obbligatorio erano state modificate dal decreto correttivo del Jobs Act D.Lgs 185-2016.
Fonte: fiscoetasse.com

PER SAPERE DI PIU'
Legge Milleproroghe

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla) 
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it 
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

venerdì 24 febbraio 2017

Giphy insegna la Lingua dei segni con le GIF animate

Tra le piattaforme online più utilizzate dagli utenti per condividere GIF animate sui social network e sulle applicazioni di messaggistica troviamo senza dubbio Giphy, il servizio che offre a tutti la possibilità di caricare nuovi immagini animate o sfogliare l'enorme archivio suddiviso per categorie.

Grazie all’Ospedale della solidarietà curate in 18 anni 150 persone.

Aiutare persone di paesi meno sviluppati è una delle attività all’estero della Caritas diocesana di Terni-Narni-Amelia che, in particolare nei paesi balcanici, ha sviluppato diverse forme di solidarietà. Tra queste il progetto dell’Ospedale della Solidarietà, gestito dall’associazione di volontariato San Martino, a sostegno del quale la Fondazione Carit di Terni ha deliberato un contributo di 21.800 euro.

Alle battute finali il Progetto APIC di sensibilizzazione sulle barriere uditive

Il Progetto APIC di sensibilizzazione sulle barriere uditive è ormai alle battute finali, in questi giorni l’associazione sta completando l’attività di installazione degli 11 pannelli portatili ad induzione magnetica donati ad un gruppo di ospedali piemontesi scelti tramite le segnalazioni dei propri soci.

Sara Giada Gerini: “Essere sordi, non significa non essere in grado di fare nulla nella vita”

IO PARLO... COMUNICO CON TUTTI, LEGGO LIBRI. Sara Giada Gerini, descrive la sua vita specificando tutto quello che fa malgrado la sua condizione potrebbe far pensare a tutt’altro, ed evidenzia: “essere sordi non significa non essere in grado di fare nulla nella vita. Sbagliato. Io parlo, comunico con tutti, viaggio tanto, leggo libri, vivo da sola da diversi anni, cucino, risolvo i problemi quotidiani da sola, guido la macchina, gioco….ect. Insomma come tutti.Porto l’apparecchio acustico, sento quasi tutto, percepisco e…. quando voglio -origliare- i discorsi degli altri… io posso leggere le labbra lo so fare abbastanza bene”.

giovedì 23 febbraio 2017

Ivan Mugnano produttore di musica elettronica nonostante l’ipoacusia

Racconta ai nostri lettori chi è Ivan Mugnano?. Ciao, mi chiamo Ivan Mugnano, ho 36 anni e sono un produttore di musica elettronica. Produco musica House, deep house, techno, trance, hardcore, disco 80 e ultimamente sto provando a produrre anche musica dub step.

Carola Insolera: storia di una modella sorda. Anzi, di una visual artist

Norvegese, sorda dalla nascita, ha lavorato alla tivù, nel circo e poi alla fashion week di Copenhagen. Oggi è richiesta proprio per la sua capacità di saper 'ascoltare' l'estro, la creatività e le richieste dei fotografi sui set di moda. Ecco la sua storia eccezionale.

Obbligo di assumere i disabili (Legge 68/99) rinviato ...

Milleproroghe, rinviato l’obbligo di assumere disabili. Le associazioni denunciano la marcia indietro e chiedono parità aziende-candidati.
 Il decreto Milleproroghe ha rinviato di un anno l’obbligo, per le aziende con 15-35 dipendenti, di assumere un lavoratore con disabilità (quindi anche se non sono in programma nuove assunzioni: la norma era stata definita dal Decreto 151/15 in attuazione al Jobs Act).