mercoledì 12 aprile 2017

Premio "Don Giulio Tarra" 2017

Il Pio Istituto dei Sordi, in occasione del 160° Anniversario della sua fondazione, in collaborazione con il Centro di Ricerca sulle Relazioni Interculturali dell’Università Cattolica, ha istituito premi annuali, per tre edizioni (2015-2016-2017), intitolati a don Giulio Tarra, figura di spicco del XIX secolo nell’attenzione e cura dei bambini poveri delle campagne e dei sordomuti; premi da destinarsi a Studiosi delle discipline scientifiche ed accademiche (pedagogiche, mediche, linguistiche, psicologiche, sociologiche, storiche, ingegneristiche, informatiche, ecc.), che hanno svolto indagini e prodotto lavori scientifici sul tema della sordità.
Nel 2017 è stato emesso il Bando per il Premio "Don Giulio Tarra: studi e ricerche per la sordità" (terza e rinnovata edizione)
Il termine per l'invio delle opere é il 31 maggio 2017. 

BANDO PER IL “PREMIO DON GIULIO TARRA” ANNO 2017
Il Pio Istituto dei Sordi, ai sensi del suo Statuto, in occasione del 160° anniversario della sua fondazione, in collaborazione con il Centro di Ricerca sulle Relazioni Interculturali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ha confermato anche per il corrente anno 2017, il «Premio don Giulio Tarra: ricerche e studi per la sordità».

CONDIZIONI DI AMMISSIBILITA’
Sono ammessi a partecipare studiosi italiani e stranieri delle discipline scientifiche ed accademiche (pedagogiche, mediche, linguistiche, psicologiche, sociologiche, storiche, ingegneristiche, informatiche, ecc.) che hanno svolto indagini e prodotto lavori scientifici sul tema della sordità.
Il premio prevede tre sezioni:
1.Monografie.
2.Articoli.
3.Strumenti.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Monografie e curatele di volumi contenenti uno o più capitoli del curatore: sono previsti 3 premi, riservati alle opere inviate dagli Autori o dalle Case Editrici, pubblicate in italiano negli anni dal 2012 al 2016 compresi.
Per ogni opera candidata è necessario l'invio di 5 copie in versione cartacea o pdf/e-book.
Articoli e capitoli di libri: sono previsti 2 premi, riservati ad articoli di almeno sette pagine, pubblicati su riviste scientifiche e a capitoli di libri, di almeno 10 pagine, in lingua italiana o inglese editi negli anni dal 2012 al 2016 compresi, e inviati dagli Autori in 5 copie cartacee o in pdf.
Strumenti didattici: sono previsti 2 premi, riservati a strumenti (libri, app, software, …) pubblicati in lingua italiana, negli anni dal 2012 al 2016 compresi, inviati dagli Autori o dalle Case Editrici in almeno 5 copie cartacee o in pdf.
Ogni autore può inviare un massimo di due opere per categoria e per ogni categoria potrà riceverà al massimo un premio.
Le opere devono pervenire all’indirizzo sotto indicato entro il 31 maggio 2017

«Premio don Giulio Tarra: ricerche e studi per la sordità».

Le copie delle opere pervenute saranno donate al Pio Istituto dei Sordi.
CRITERI PER L’ASSEGNAZIONE DEI PREMI
I criteri di cui la Commissione terrà conto nell’assegnazione dei premi sono, nell'ordine:
1) Innovatività del contributo.
2) Utilità concreta delle conoscenze emerse dal lavoro di ricerca.
I “Premi” saranno attribuiti secondo il giudizio insindacabile della Commissione valutatrice.
CONSEGNA DEL PREMIO
La consegna dei “Premi” avrà luogo, con una cerimonia pubblica, entro il 15 novembre 2017.
I premi consisteranno in targhe e menzioni.




PER INFORMAZIONI E CHIARIMENTI
Centro di Ricerca per le Relazioni Interculturali dell’Università Cattolica di Milano:
- relazioni.interculturali@unicatt.it
- tel.02-7234.3604

PER SAPERE DI PIU'

Giulio Tarra (1832-1889), prete milanese:  "Svegliò dal secolare silenzio i sordomuti restituendoli alla vita del pensiero del lavoro"  da Città di Milano



«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla) 
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it 
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini



Nessun commento:

Posta un commento